Category: Marcatura CE

RINVIATA APPLICAZIONE DEL MDR (UE) 2017/745 REGOLAMENTO SUI DISPOSITIVI MEDICI al 26/05/2021

A seguito della votazione unanime del Consiglio Europeo, è stato approvato il Regolamento 2020/561 che modifica il regolamento (UE) 2017/745 hashtag#mdr relativo ai dispositivi medici, per quanto riguarda le date di applicazione di alcune delle sue disposizioni a far data dal 26/05/2021

https://lnkd.in/g4_sQs3

 

MDR (UE) 2017/745 REGOLAMENTO SUI DISPOSITIVI MEDICI PROPOSTA DI RINVIO

Seguendo come principio guida la salute e la sicurezza dei pazienti, il 3 aprile 2020, la Commissione ha adottato una proposta di rinvio della data di applicazione del Regolamento sui dispositivi medici (MDR) di un anno. L’obiettivo è che il Parlamento e il Consiglio, decidano nella riunione plenaria del 16 e 17 aprile, di adottare la proposta entro la fine di maggio. Questo rinvio dovrebbe alleggerire le autorità nazionali, gli organismi notificati, i produttori e altri attori in modo che possano concentrarsi pienamente sulle priorità urgenti legate alla crisi del coronavirus.

https://eur-lex.europa.eu/legal-content/IT/TXT/?uri=CELEX:52020PC0144

Pubblicati Regolamenti sui Dispositivi Medici

Il 5 maggio 2017, sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea sono stati pubblicati i nuovi regolamenti sui Dispositivi Medici e Dispositivi Medici Diagnostici in Vitro

 

Regolamento (UE) 2017/745 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 5 aprile 2017, relativo ai dispositivi medici, che modifica la direttiva 2001/83/CE, il regolamento (CE) n.178/2002 e il regolamento (CE) n. 1223/2009 e che abroga le direttive 90/385/CEE e 93/42/CEE del Consiglio

 

 Regolamento (UE) 2017/746 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 5 aprile 2017, relativo ai dispositivi medico-diagnostici in vitro e che abroga la direttiva 98/79/CE e la decisione 2010/227/UE della Commissione

http://eur-lex.europa.eu/legal-content/IT/TXT/?uri=OJ:L:2017:117:TOC

NOVITÀ PER IMPIANTI TERMICI

Il Decreto Ministeriale 10 febbraio 2014 introduce importanti novità in relazione agli impianti termici.

Dal 15 ottobre 2014, infatti, i libretti di impianto dovranno essere adeguati a quanto previsto dal DM.

A partire dalla stessa data dovrà essere redatto il rapporto di efficienza energetica per gli impianti termici di climatizzazione invernale di potenza utile nominale maggiore di 10 kW e di climatizzazione estiva di potenza utile nominale maggiore di 12 kW, dopo gli interventi di controllo e manutenzione.

Si segnala che il Comitato termotecnico italiano (CTI) ha pubblicato un esempio applicativo per la compilazione del libretto di impianto e il rapporto di efficienza previsti dal Decreto.