Category: QUALITA’

ISO 21001: 2018 Organizzazioni educative (SCUOLE) – Sistemi di gestione per organizzazioni educative – Requisiti con istruzioni per l’uso

ISO 21001: 2018 specifica i requisiti per un sistema di gestione per le organizzazioni educative (SGOE) quando tale organizzazione:

a) deve dimostrare la sua capacità di sostenere l’acquisizione e lo sviluppo delle competenze attraverso l’insegnamento, l’apprendimento o la ricerca;

b) mira a migliorare la soddisfazione degli studenti, degli altri beneficiari e del personale attraverso l’efficace applicazione delle proprie SGOE, compresi i processi per il miglioramento del sistema e la garanzia della conformità ai requisiti degli studenti e di altri beneficiari.

Tutti i requisiti della ISO 21001: 2018 sono generici e devono essere applicabili a qualsiasi organizzazione che utilizza un curriculum per supportare lo sviluppo delle competenze attraverso l’insegnamento, l’apprendimento o la ricerca, indipendentemente dal tipo, dimensione o metodo di consegna.

ISO 21001: 2018 può essere applicato a organizzazioni educative all’interno di organizzazioni più grandi il cui core business non è l’istruzione, come i dipartimenti di formazione professionale.

ISO 21001: 2018 non si applica alle organizzazioni che producono o producono solo prodotti didattici.

Fonte: https://www.iso.org/standard/66266.html

Certificazione di conformità degli Istituti di vigilanza privata

Il decreto del Ministero dell’Interno (decreto 4 giugno 2014, n. 115), pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 191 (Serie Generale) del 19 agosto scorso, che disciplina le caratteristiche e i requisiti di certificazione degli istituti di vigilanza privati, autorizzati a norma dell’articolo 134 del TULPS.

Gli istituti di vigilanza privati, infatti, per poter operare dovranno ottenere il certificato di conformità dei propri servizi, impianti e professionisti alle norme applicabili da parte di un Organismo di certificazione accreditato da un Ente designato ai sensi del Regolamento n. 765/2008, quale ACCREDIA in Italia.

Il decreto è entrato in vigore il 3 settembre 2014. Verrà definito un periodo transitorio per l’adeguamento delle certificazioni e degli accreditamenti già rilasciati a fronte di schemi di certificazioni prima del Decreto in oggetto.

 

Fonte ACCREDIA:

http://www.accredia.it/news_detail.jsp?ID_NEWS=1647&areaNews=&GTemplate=news.jsp

NOVITÀ PER IMPIANTI TERMICI

Il Decreto Ministeriale 10 febbraio 2014 introduce importanti novità in relazione agli impianti termici.

Dal 15 ottobre 2014, infatti, i libretti di impianto dovranno essere adeguati a quanto previsto dal DM.

A partire dalla stessa data dovrà essere redatto il rapporto di efficienza energetica per gli impianti termici di climatizzazione invernale di potenza utile nominale maggiore di 10 kW e di climatizzazione estiva di potenza utile nominale maggiore di 12 kW, dopo gli interventi di controllo e manutenzione.

Si segnala che il Comitato termotecnico italiano (CTI) ha pubblicato un esempio applicativo per la compilazione del libretto di impianto e il rapporto di efficienza previsti dal Decreto.

Efficienza energetica e impianti di climatizzazione: pubblicati i modelli

Pubblicato il Decreto Ministeriale del 10 febbraio 2014 sui
“Modelli di libretto di impianto per la climatizzazione e di rapporto di efficienza energetica di cui al decreto del Presidente della Repubblica n. 74/2013”

Salvo proroghe entreranno in vigore dal 01/06/2014

Fonte: Ministero dello Sviluppo

www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2014/03/07/14A01710/sg

Convenzione tra Regione Piemonte e Organismi di certificazione (O.D.C.) per certificazione di prodotti e/o di sistema e/o di personale addetto delle imprese artigiane piemontesi.

Ai sensi del programma PAR FSC 2007-2013, con D.G.R. n. 30 – 4822 del 22/10/2012 si c dato formale e sostanziale avvio alla linea di intervento d) “Comparto artigiano” per la realizzazione, tra gli altri, del progetto “Certificazione di prodotto e/o di sistema e/o di personale addetto delle imprese piemontesi”- (allegato 3)
Con D.D. N. 508 del 30/11/2012 (B.U.n. 49 del 6/12/2012) c stato approvato l’Avviso di adesione per gli Organismi di certificazione (scadenza per l’adesione al 31/01/2013) e lo schema di Convenzione tra Regione Piemonte con la relativa modulistica per la rendicontazione.

Fonte

http://www.regione.piemonte.it/artigianato/bandi.htm